Spaghetti all’aria di estate

Da sempre questi sono i sapori della mia estate, dei pranzi in famiglia e delle tavolate infinite sotto il caldo sole di agosto e anche se siamo solo a maggio, mai estate fu più desiderata! Ottimo pasto che con le dovute accortezze regala gusto, leggerezza e nel mio caso anche qualche bel ricordo d’infanzia

Ingredienti

  • 70 g. di spaghetti di grano duro alla chitarra
  • 1 pomodoro cuore di bue
  • 30 g di mandorle pelate
  • 1 spicchio di aglio
  • qualche foglia di basilico fresco
  • sale e pepe
  • olio e.v.o.

Procedimento

Portate ad ebollizione dell’acqua in cui immergerete il pomodoro a cui avrete inciso la buccia, questo procedimento vi consentirà in qualche minuto di eliminare facilmente la buccia del pomodoro senza intaccare la polpa. Eliminate i semi del pomodoro, tagliatelo a cubetti e ponetelo in una casseruola aggiungendo un pizzico di sale e dell’olio e.v.o. a filo. Tagliate l’aglio e le mandorle tritandole al coltello, tagliate il basilico e aggiungete il tutto ai cubetti di pomodoro. Lasciate il composto a macerare per almeno un ora in frigorifero. Portate ad ebollizione l’acqua per la pasta, che salerete solo al termine della cottura. Scolate la pasta e conditela con il pomodoro fresco

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*