Consulto nutrizionale

Prima visita

Il primo contatto con il paziente prevede una visita iniziale della durata necessaria a a raccogliere tutte le informazioni utili e redigere un piano alimentare specifico per le esigenze del paziente. Innanzitutto si esegue un’analisi generale dello stato di salute del paziente seguita eventualmente dall’ anamnesi patologica anche familiare. Successivamente si raccolgono informazioni relative alle motivazioni che hanno indotto il paziente a rivolgersi al biologo nutrizionista. Si approfondiscono quindi lo stile di vita e alimentare del paziente. Si valutano i sintomi ed i segni legati ad eventuali allergie e intolleranze alimentari. Infine si esegue la raccolta delle misure antropometriche e la valutazione dello stato nutrizionale del paziente tramite lo studio del biotipo e della distribuzione della massa magra e massa grassa nei diversi distretti corporei attraverso le tecnologie della bioimpedenziometria e dell’ adipometria. Durante la prima visita il paziente è invitato a portare i più recenti esami ematochimici.

Visita di controllo

Dopo la prima visita e la somministrazione di un primo piano alimentare si stabilisce con il paziente il successivo controllo che solitamente viene consigliato dopo tre quattro settimane ad ogni modo per chi ne farà richiesta sarà possibile usufruire di controlli settimanali. Lo scopo della visita di controllo e quello di verificare l’adeguatezza del piano alimentare alle esigenze del paziente e monitorare i risultati raggiunti attraverso la rilevazione delle misure bioimpedenziometriche.

La dottoressa Francesca Valentino riceve a Palermo in via Nicolò Garzilli 62 e a Bagheria per appuntamento.

Clicca qui per prenotare una visita

Per assicurare un ottimo livello del servizio reso, l’eventuale disdetta degli appuntamenti va comunicata almeno 24 ore prima.